Daphfne Cosmesi

EFFETTO RIDUCENTE E RASSODANTE COLLO

La zona del mento e del collo rappresentano spesso, per donne e uomini, un vero e proprio tallone d’Achille.

Le cause possono essere diverse e molto spesso sono associate. Il grasso localizzato, la stagnazione dei liquidi, l’ipertono dei muscoli del collo, che comporta il loro progressivo accorciamento, una postura scorretta, sono alcune delle problematiche che questo inestetismo cela. L’effetto sarà la perdita della definizione mandibolare e quindi dell’ovale, la presenza di un doppio mento, il cosiddetto “collo di tacchino”, le “collane di Venere”, alcuni dei più sgradevoli inestetismi a cui è soggetta gran parte di noi.

Non stiamo parlando “solo” di invecchiamento cutaneo, con cui bisogna fare prima o poi i conti, ma di concause che portano ad un inestetismo, che se contrastato, migliora non solo il nostro aspetto, ma anche il nostro benessere.

Innanzi tutto diciamo che le componenti legate al collo, in questa nostra analisi sono tre: la pelle, il tessuto adiposo sottocutaneo e, più profondamente, i muscoli. Ognuna di queste componenti, con il tempo, subisce modifiche, che potremmo definire sia fisiologiche che indotte. Con l’invecchiamento cutaneo fisiologico la pelle diventa rugosa e anelastica, si formano e si accentuano le pieghe orizzontali (le cosiddette “collane di Venere”). Tra queste pieghe si insinua spesso il grasso sottocutaneo, che aumenta di solito sotto il mento. Infine i muscoli, perdono tono, si accorciano, subiscono posizioni errate. Ma andiamo con ordine.

Cominciamo con il grasso localizzato. Avere grasso localizzato nella zona del collo, ci fa capire che sarebbe necessario rivedere e bilanciare la nostra alimentazione. Non solo. Potremmo non bere a sufficenza. L’acqua idrata i nostri tessuti, favorisce il drenaggio dei liquidi, elimina le tossine.

Un capitolo molto importante del discorso è legato alla postura. Gli inestetismi nella regione del collo potrebbero essere l’effetto di una cattiva postura, non fermandoci quindi una questione solo estetica.

Innanzi tutto diciamo che i muscoli di sostegno del collo sono meno resistenti di quelli del viso e la pelle è sottile e povera di ghiandole sebacee, oltre che continuamente soggetta ad una serie di tensioni posturali. Una postura scorretta è un importante capitolo che ci riguarda sul quale dovremmo imparare tutti a prestare molta attenzione. Per esempio, forse non tutti sanno che negli ultimi anni, per uso eccessivo di cellulari, tablet e computer si è sviluppato il cosiddetto fenomeno del TECH NEK=collo da tablet, la postura da dispositivo che porta a inclinare in avanti la testa e a fissare la vista più in basso rispetto alla linea dello sguardo sullo schermo di un device. A lungo andare tende a segnare la pelle del collo e a produrre un rilassamento dell’area compresa tra la parte bassa del viso e la linea della zona clavicolare. In sostanza si ha un progressivo accorciamento dei muscoli che reggono il collo, tra cui il Platisma e lo Sternocleidomastoideo, le cui zone di inserzione vanno (detto sommariamente) dalla mandibola alla clavicola esterna, passando per i fasci anteriore e posteriore. Questi due muscoli risiedono quindi nella regione laterale del nostro collo. Se non sollecitati correttamente dal punto di vista posturale, non faranno altro che “chiudersi in avanti” progressivamente, ingabbiando il collo in una posizione dove pelle, tonicità dei tessuti, adipe, drenaggio non avranno la meglio. Questo accorciamento, insieme ad una pelle poco curata, non idratata e poco elastica, porterà a rughe, ipertono, cuscinetti, mancanza di drenaggio linfatico.

Andiamo ora a scoprire quali sono i principali funzionali di SUPERBA….

La BAVA DI LUMACA con la comprovata efficacia dei suoi componenenti (Collagene, Elastina, Acido Glicolico, Vitamina A ed E) agisce sulla completa rigenerazione della pelle: la idrata, la nutre, la esfolia, apportando un’azione Anti-age e levigante delle imperfezioni.

L’ ACETYL HEXAPEPTIDE-8 è peptide amminico multifunzionale, che si concentra sul rilassamento muscolare, aiutando a migliorare l’isotropia cutanea, aumenta la fermezza e l’elasticità della pelle. Attenuando le rughe e i segni provocati dalle microcontrazioni cutanee, leviga e rende la pelle omogenea, inducendo la produzione di nuovo collagene, che rafforzerà e ridensificherà i tessuti.

Il BURRO DI KARITÈ, è costituito dalla miscela di 5 acidi grassi (stearico, oleico, linoleico, palmitico ed arachidico) e ricco di composti fenolici e vitamine liposolubili, in particolare A, D, E. Dona a SUPERBA proprietà antiossidanti, nutrendo e idratando in profondità e regalando elasticità e tonicità alla pelle.

Grazie alla biotecnologia marina otteniamo il BACILLUS/SOYBEAN FERMENT EXTRACT, capace di ridefinire le aree tessutali sensibili al rilassamento. Questo innovativo funzionale è in grado di mimare l’effetto dell’esercizio fisico di resistenza, inducendo il rilascio di adiponectina dal tessuto adiposo, migliorando il metabolismo delle fibre muscolari di tipo I e l’attività mitocondriale. Il tono muscolare sarà attivAto, ottenendo un aumento costante della tonicità tessutale e una diminuzione dell’adipe localizzato.

L’ ACIDO IALURONICO, macromolecola capace di inglobare e trattenere grandi quantità d’acqua (circa mille volte il suo peso!), assicura un efficace grado di idratazione dei tessuti cutanei, creando un fitto reticolo che forma l’impalcatura necessaria per mantenere la pelle rimpolpata, levigata e intensamente idratata. Più grande è la molecola di acido ialuronico, e il suo peso molecolare, più la sua azione idratante avverrà in superficie. Con molecole di inferiore peso molecolare, l’acido ialuronico scenderà negli strati meno superficiali, fino stimolare l’azione dei fibroblasti e gonfiandosi, dando turgore ed elasticità alla pelle.

Il LYCIUM BARBARUM FRUIT EXTRACT, altro non è che la Bacca di GOJI. Prezioso funzionale naturale, contenente 21 oligoelementi, 18 aminoacidi, 14 zuccheri, vitamine, flavonoidi, acidi grassi essenziali Omega 3 e 6, antiossidanti, flavonoidi, vitamina C, ma soprattutto LBP (Lycium Barbarum Polysaccharides) è molto efficace nel contrastare l’invecchiamento, la perdita di elasticità della pelle e di compattezza dell’ovale.

La CAFFEINA è stata scelta e impiegata in Superba per la sua capacità di contrastare i depositi di grasso, attraverso un processo detto lipolisi, o catabolismo lipidico, che favorisce la mobilizzazione dei grassi del tessuto adiposo. La Caffeina aiuta a rimuovere e smaltire i liquidi che ristagnano tra i tessuti, grazie alle sue proprietà drenanti; migliora la circolazione sanguigna nella zona di applicazione, è ricca di anti-ossidanti, che contrastano l’azione degenerativa dei radicali liberi, ritenuti i maggiori responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

L’ OLIO D’ARGAN è un prodotto naturale con proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie molto efficaci. È fonte naturale di vitamine e acidi grassi essenziali, antiossidanti che contrastano gli effetti negativi dei radicali liberi e aiutano a prevenire l’invecchiamento precoce.

SUPERBA è stata ideata per dare una risposta efficace al trattamento di questa particolare zona.

L’uso costante del prodotto (mattino e sera per almeno 8 settimane), avrà risultati amplificati se accompagnato da semplici regole di automassaggio e da esercizio fisico specifico

IL MASSAGGIO

Il massaggio sul collo è sempre di fondamentale importanza per mantenere l’elasticità della pelle. Le creme devono seguire determinate regole di applicazione, per essere assorbite meglio e aumentare i loro risultati. La gestualità dovrà essere morbida secondo le regole di massaggio del cosiddetto lissage, letteralmente lisciamento. Applicate SUPERBA come di seguito descritto, attraverso tre diversi gesti, sempre con la medesima direzione: dal basso verso l’alto, dal centro verso l’esterno.

  1. Mettere una piccola quantità di crema sulle due mani. Con la mano destra, applicare la crema sulla parte sinistra del collo con movimenti circolari, che andranno dal mento verso i lobi. Ripetere con l’altra mano sulla parte destra del collo.
  2. Posare entrambe le mani alla base del collo e salire verso il mento, quindi dal basso verso l’alto, alternando i palmi delle mani.
  3. Eseguire dei piccoli movimenti circolari con i pollici, partendo dalla punta del mento verso il margine inferiore della mandibola. Dopo aver fatto uno sfioramento di ritorno, ripartire dal centro del mento e ricominciare.

Ognuno di questi movimenti dovrà essere lento e profondo e dovrà essere ripetuto almeno 5 volte.

Per concludere, l’esercizio fisico a cui facciamo riferimento è quello della ginnastica facciale. Per approfondimenti invitiamo a visitare la sezione del sito specifica.

Post a Comment

v

INFINITA BELLEZZA. Un intera linea di prodotti studiata appositamente per le necessità di tutti i giorni.
Apri la chat
Hai bisogno di aiuto?
Powered by Daphfne
ciao
posso aiutarti?

Reset Password